Kartell rinnova la sua collaborazione con lo storico locale Fioraio Bianchi Caffè di Milano, nel cuore di Brera.

Ogni volta il Fioraio ha accolto la proposta di Kartell, “vestendosi” di un nuovo abito e interpretando un tema: bianco/rosso la prima edizione, oro/argento/rame l’anno scorso.

Quest’anno è il momento della trasparenza e del colore, tenue e delicato, rischiarato da una luce soffusa e romantica.

Ecco che per l’allestimento sono stati scelti oggetti come Sparkle di Tokujin Yoshioka nelle tonalità verde e fumè e i vasi Shibuya di Christophe Pillet (particolari per l’uso del bicolore nel metacrilato trasparente, simili a vasi in vetro soffiato) che si sposano armoniosamente con le composizioni floreali del Fioraio.

Importante novità di quest’anno è la decorazione dei tavoli del ristorante con la linea Jellies Family di Patricia Urquiola per Kartell in Tavola, nuova linea del brand.

La collezione, realizzata in metacrilato trasparente e colorato di nuova generazione, è una linea completa per la decorazione della tavola, in grado di essere abbinata alla posateria in argento o ai servizi in porcellana e cristallo di stile più tradizionale, pur mantenendo un segno forte e molto elegante.

Dulcis in fundo, la luce. Ogni tavolo è impreziosito da una abat-jour Battery, firmata da Ferruccio Laviani: una lampada a led, ricaricabile con cavo USB e con un’autonomia di 6 ore.

L’effetto di insieme con tutte le Battery e le collezioni tavola, unite agli oggetti di decorazione e ai vasi con le composizioni floreali, è sorprendente ed emozionante.

Luogo ideale per una cena romantica, come per un tè o un aperitivo fra amici intimi, o per un incontro di lavoro “rilassante”, il Fioraio Bianchi si veste Kartell per il dicembre 2015, proponendo un’esperienza di piacere multisensoriale: vista, olfatto e gusto.

Per tutto il mese di dicembre, Fioraio Bianchi proporrà le sue inconfondibili composizioni floreali in chiave natalizia. Su richiesta i clienti potranno acquistare le composizioni già in vaso.