Il design Made in Milano di Kartell

Infine, Kartell inaugura la sua e presenza a Expo Milano 2015 con una serie di iniziative e eventi in programma presso il proprio Flagship Store di via Turati, presso il Museo Kartell completamente rinnovato, in città e nel sito Expo con collaborazioni e partnership d’eccezione.

Kartell alza il sipario sullo speciale allestimento del suo Flagship Store di Via Turati a Milano dedicato a Expo Milano 2015. Grandi protagoniste della scenografia sono le dieci vetrine pensate come spettacolari sipari disegnati con ironiche vetrofanie in velluto rosso. Ogni sipario si apre su un protagonista/icona della città di Milano, reinterpretato e abbinato ai prodotti Kartell in modo originale.

Partendo dal concetto di innovazione, Kartell ha rinnovato il Museo aziendale nella sede di Noviglio (alle porte di Milano – vincitore del Premio Guggenheim Impresa e Cultura nel 2000) completamente ristrutturato e riprogettato con percorsi narrativi della storia e dei prodotti Kartell, facendo emergere i punti strategici che hanno segnato le diverse tappe del crescente sviluppo del marchio.

Nel dialogo con la città e con il sistema culturale milanese, Kartell ha sottoscritto una partnership con il Comune di Milano, Assessorato alla Cultura, mettendo a disposizione di Palazzo Reale un progetto di arredi che completa i percorsi allestitivi di alcune tra le più importanti mostre in calendario. Inoltre, per arredare la Sala delle Cariatidi e la Sala delle Otto Colonne, l’intervento di Kartell prevede anche la fornitura permanente di sedute e tavoli a disposizione di Palazzo Reale.

Diverse le iniziative che vedono Kartell coinvolta all‘interno del sito. Official Supplier di Expo Milano 2015 ha realizzato nel piano outdoor una delle aree denominate Hortus, dove i visitatori potranno sostare per qualche momento di relax. I tavoli Top Top e le sedie Lizz e Ami Ami si armonizzano nel verde dell’area collocata in corrispondenza dell’incrocio tra il Decumano e il Cardo che conduce a Piazza Italia.

Oltre alle molte installazioni all’interno dei singoli Padiglioni dei Paesi partecipanti che hanno scelto gli arredi Kartell, l’azienda è impegnata in importanti progetti.

Partner tecnico di Padiglione Italia, Kartell arreda l’ufficio di Diana Bracco, Presidente Expo 2015 s.p.a. e Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia, oltre al Ristorante Peck situato al quarto piano che offre una meravigliosa vista su Piazza Italia e sull’Alberto della Vita.

Da sempre partner di Eataly a partire dal primo store a New York, Kartell ha studiato prodotti e layout esclusivi anche per il grande spazio Eataly all’interno del sito di Expo Milano 2015. 8000 mq di gusto e prodotti che raccontano le specificità del cibo italiano.

Dopo la collaborazione avviata l’anno scorso tra Kartell e Davide Oldani per la collezione “Kartell in Tavola” che ha dato alla luce la linea di piatti I.D.Ish by D’O personalmente disegnate dallo chef, in occasione di Expo l’incontro si rinnova e si rinsalda nel chiosco del Davide Oldani Caffè accanto al Padiglione Zero.

Anche le vetrine di tutti i Kartell Flagship Store nel mondo promuovono l’esposizione universale con i suoi temi e i suoi programmi.

Infine, Claudio Luti, Presidente e proprietario unico di Kartell, è stato investito dell’alta onorificenza di Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella.