Florim presenta il nuovo stabilimento di Fiorano Modenese, 48 mila metri quadrati di innovazione al servizio del cliente

Florim presenta il nuovo stabilimento di Fiorano Modenese, 48 mila metri quadrati di innovazione al servizio del cliente

 

Nel cuore del distretto della ceramica italiana, a Fiorano Modenese, nasce la nuova fabbrica Florim: uno stabilimento 4.0 che detta inediti standard nel campo dell’innovazione industriale.

Tecnologia e automazione su una superficie di 48 mila metri quadrati (a fianco della sede istituzionale. La fabbrica sarà dedicata esclusivamente alla lavorazione e alla logistica delle grandi lastre Florim Magnum Oversize (con dimensioni che superano i 3 metri di altezza e 1,6 di larghezza), tipologia di prodotto in cui l’azienda vanta un primato importante per ampiezza della gamma e presenza sul mercato.

Nel 2017 l’azienda ha aperto un altro esempio di industria 4.0 a Mordano (Imola – Bologna), un polo tecnologicamente evoluto per la produzione dei grandi formati che presto arriveranno a Fiorano per le fasi successive di lavorazione, packaging e spedizione. Le due realtà saranno connesse tra di loro per una completa tracciabilità, dalla materia prima alla fase di confezionamento.