INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
Compatta e connessa
Archivio: People

Compatta e connessa

Data Pubblicazione: 14 July 2017

La Jaguar E-Pace è un Suv compatto cinque posti che racchiude il design e le prestazioni delle sportive Jaguar in una vettura a trazione integrale spaziosa, pratica e sempre connessa.

Un veicolo dal Dna sportivo dotato delle più avanzate tecnologie, caratterizzato dal tipico design e dalle rinomate dinamiche di guida Jaguar.

Il design esterno trae ispirazione dalla sportiva F-Type ed è caratterizzato dalla tipica calandra Jaguar, dalle proporzioni marcate, dagli sbalzi ridotti e dalle possenti fiancate. Gli opzionali cerchi in lega da 21’’ donano alla E-PACE un aspetto audace e deciso, evidenziando la sua agilità dinamica.

La E-Pace sarà una delle vetture più connesse e intelligenti della sua categoria. Il sistema d’infotainment di nuova generazione consente agli utenti di connettersi alle app preferite, come ad esempio Spotify, tramite l’InControl apps di Jaguar Land Rover.

La connettività digitale è presente in tutto l’abitacolo, per rispondere alla necessità delle famiglie di oggi. La vettura offre fino a quattro prese da 12 volt e cinque porte Usb, oltre a un hotspot Wi-Fi 4G che consente di connettere fino a otto dispositivi contemporaneamente.

 

Previous Next
Now Reading:
Caleidoscopio di colori
Archivio: People

Caleidoscopio di colori

Data Pubblicazione: 14 July 2017

Un’esplosione di colore dal quale prende vita un mondo magico ed irreale fatto di linee e forme geometriche fluide: ecco Smile, la nuova collezione di biancheria per la tavola di Vallesusa, storica azienda della Val di Susa dal 1976 parte del Gruppo Gabel.

Giovane e frizzante, Smile è ispirata dall’allegria e dalla vastità dei colori del caleidoscopio, esaltati nella definizione, nelle forme, nei colori e nei dettagli dalla stampa digitale reattiva, innovativa tecnica che ne rende possibile la stampa.

Disponibile in due soggetti, Happiness e Colors, e in diversi formati (set cucina, tovaglia, set americano e runner), la collezione Smile sarà disponibile nei negozi a partire da giugno.

Previous Next
Now Reading:
Oltre la luce
Archivio: People

Oltre la luce

Data Pubblicazione: 14 July 2017

Casa Lucente è una casa di nuova costruzione in provincia di Trento interamente in legno e progettata secondo le più moderne tecnologie per il risparmio energetico al fine di minimizzarne e ottimizzarne i consumi.

Mobart Ben ha curato la progettazione e realizzazione degli arredi e dei rivestimenti delle pareti dell’abitazione, il tutto eseguito su misura e artigianalmente utilizzando un’essenza chiara e calda come l’abete nella finitura spazzolata e a olio.

Mobart Ben ha inoltre seguito il progetto dell’illuminazione (sia diretta sia secondaria), fornito i complementi d’ arredo quali illuminazione di design, sedute, divani.

Previous Next
Now Reading:
Donna Carmela Resort
Archivio: People

Donna Carmela Resort

Una villa padronale del 1870 e otto natural lodges nuovi fiammanti, tutti eco & design, ben convivono all’interno dell’estesissimo vivaio di Piante Faro
Data Pubblicazione: 13 July 2017

Il debutto – nel 2009 – è stato come boutique hotel, ricavato da un edificio di fine Ottocento con annessa dépendance, ma, nel 2015, Donna Carmela a Carruba di Riposto (Ct), sormontata dall’Etna e circondata da 10 mila mq di vegetazione mediterranea e subtropicale di Piante Faro (palme, agavi, zagare, ficus, cisti, opuntiae, agrumi ornamentali, ulivi secolari e moltissimo altro), ha lanciato otto nuovi natural lodges.

Progettati dallo studio Balla|Calvagna (con pannelli di legno XLAM certificati, soffitto in argilla cruda con inserti di canapa, foglie e sabbia vulcanica, cemento e gesso), i lodges, che godono di una posizione più defilata rispetto all’edificio principale, immersi come sono nella ‘giungla’ mediterranea, risultano eco-compatibili grazie all’impiego di pannelli solari termici, a una coibentazione naturale e a tetti piani ventilati.

Nei lodges convivono armoniosamente arredo contemporaneo e rigogliosa natura, riuscendo persino a travalicare i confini tra interno–esterno e facendo entrare in risonanza gli occupanti con il paesaggio.

In pratica sono dei parallelepipedi-bungalow da 45 mq, indipendenti tra loro e dotati di giardino privato da 25 mq e terrazza da 15 mq, di cui quattro con mini-piscina d’acqua salata, due che offrono vista sull’Etna (capienza quattro persone), mentre sei offrono vista mare (capienza tre persone).

Piatti siculo-gourmet nel ristorante La Cucina di Donna Carmela, volendo innaffiati dai vini della cantina Pietradolce (Etna), ancora di proprietà della famiglia Faro.

(Testo di Olivia Cremascoli – Foto di Alfio Garozzo)

Previous Next