INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
Big Table
Archivio: People

Big Table

Un’icona di stile che ha conquistato il mondo. Autore è il designer belga Alain Gilles che festeggia un fortunato sodalizio decennale con Bonaldo
Data Pubblicazione: 8 November 2017

Vero e proprio manifesto del made in Italy, tra i pezzi più amati di Bonaldo, Big Table è un arredo iconico, che ha segnato il gusto di un’epoca.

Nato nel 2009 su progetto di Alain Gilles, Big Table continua a conquistare per la sua bellezza fuori dagli schemi. Dall’Europa agli Stati Uniti, dal Medio Oriente al Giappone, Big Table rappresenta un emblema ultra premiato del design italiano nel mondo, simbolo di una cultura senza tempo e senza confini geografici.

Declinato in oltre 700 varianti colore e materiale, diventa interprete di usi, stili e costumi dei Paesi più lontani e diversi, rispondendo ai linguaggi dell’abitare di tutto il mondo. Alla sua funzionalità si aggiunge una energia che lo rende capace di diventare punto focale di un immenso loft newyorkese e, allo stesso tempo, elemento caratterizzante di un piccolo appartamento di Hong Kong o di Parigi.

Previous Next
Now Reading:
Essenzialità della luce
Archivio: People

Essenzialità della luce

Artemide presenta nh1217: l’emozione della luce si rivela attraverso l’essenzialità della forma e la libertà dell’interazione
Data Pubblicazione: 8 November 2017

La collaborazione tra Artemide e lo studio Neri&Hu, fondato a Shanghai dagli architetti Lyndon Neri e Rossana Hu, siglata dal recente lancio della collezione Yanzi, prosegue con una speciale proposta per il Natale: nh1217.

nh1217 è una lampada semplice, versatile e pratica, da appoggiare o da appendere. Una sfera in vetro soffiato bianco scorre lungo un anello in ottone spazzolato, che le permette di assumere diverse posizioni, orientare e articolare il diffusore liberamente.

La struttura diventa base d’appoggio, gancio con cui appendere la lampada alla parete o maniglia che invita a interagire con la luce.

Previous Next
Now Reading:
Louvre Abu Dhabi
Archivio: People

Louvre Abu Dhabi

Data Pubblicazione: 8 November 2017

Il Louvre Abu Dhabi aprirà le porte al pubblico l’11 novembre 2017. Progettato dall’architetto francese Jean Nouvel come una città-museo (medina araba) sotto una vasta cupola argentata, è il primo museo del suo genere nel mondo arabo: un’esposizione universale che si concentra su storie umane condivise attraverso civiltà e culture.

La cerimonia di apertura includerà un’ampia gamma di programmi e iniziative aperte al pubblico, tra cui simposi, performance, concerti, spettacoli di danza e arti visive di rinomati artisti contemporanei e classici.

Sarà in mostra una importante raccolta di opere d’arte e reperti del museo, oltre ai prestiti provenienti da selezionati musei francesi. Questi capolavori coprono la totalità dell’esistenza umana: dagli oggetti preistorici alle opere d’arte contemporanee commissionate.

Oltre alle gallerie, il museo offrirà mostre temporanee, un Museo per Bambini, un auditorium, un ristorante, una boutique e una caffetteria.

Previous Next
Now Reading:
Architettura aperta
Archivio: People

Architettura aperta

Garage Italia inaugura la nuova sede a Milano
Data Pubblicazione: 7 November 2017

Lapo Elkann apre le porte dell’headquarter di Garage Italia in piazzale Accursio a Milano, all’interno dell’ex-stazione Agip Supercortemaggiore restaurata dallo studio aMDL di Michele De Lucchi e che ospita al suo interno bar e ristorante curati da Carlo Cracco.

Milano ha l’onere e l’onore di rappresentare l’ammiraglia del rinascimento italiano nel panorama globale, relazionandosi attivamente con gli altri centri culturali e imprenditoriali nel mondo. Ed è per questo motivo che ho voluto realizzare uno spazio per condividere, creare e assaporare il meglio del nostro paese, riunendo sotto lo stesso tetto le eccellenze italiane nel settore della creatività, del design, del motion e del food”, ha spiegato Lapo Elkann

Aperto ogni giorno dalle 9,30 alle 2 di notte, Garage Italia accoglierà gli amanti dello stile e della bellezza in ogni sua forma, in tutti i momenti della giornata, dalla colazione al dopocena. All’interno, i suoi 1.700 mq si distribuiscono verticalmente su due piani fuori terra e un piano interrato dedicato ai servizi e ai locali per lo staff.

“A piazzale Accursio una bellissima architettura sembra spiccare il volo. Qui si incontreranno personaggi visionari, anticipatori delle tendenze del domani. Lapo Elkann ha riconosciuto in questo oggetto abbandonato da tanti anni un grande valore e ne ha fatto una architettura aperta a tutti quelli che hanno la curiosità e la volontà di vedere oltre quello che già esiste”, ha detto Michele De Lucchi

“È stato bellissimo e stimolante lavorare su questo progetto. Garage Italia è un contenitore magico in cui convivono il divertimento, la creatività, la buona cucina, la passione, il sogno. La cucina è all’insegna del made in Italy, con l’assoluta qualità e ricerca delle materie prime, che parte dalla grande ricchezza delle ricette italiane e regionali, presentate al pubblico in un’ottica più innovativa e creativa dallo chef Gabriele Faggionato con la mia diretta supervisione. Nel menu abbiamo inserito per i nomi dei piatti dei richiami al mondo delle auto e dei motori, per creare un fil rouge con l’ambiente circostante e con il mondo Garage Italia”, ha raccontato Carlo Cracco.

Previous Next