L'installazione sostenibile è stata donata al Politecnico di Milano per tramandare il potere della condivisione e dell’artigianato brasiliano

Esposta in occasione del FuoriSalone nel Brera Design District, la scenografica istallazione artistica collettiva e sostenibile Melissa Campana Crochet è stata visitata da 27.000 persone.

Composta da 17.000 metri di filo di PVC riciclato proveniente dalla produzione Melissa, lavorato a trama crochet da più di 100 persone tra artisti e fans del brand di calzature brasiliano, è stata realizzata in collaborazione con i fratelli Fernando e Humberto Campana.

L’opera, che ha unito il lavoro, la passione e le storie di 26 collettivi artistici di 14 città brasiliane, è stata donata al Politecnico di Milano al fine di tramandare alle generazioni che verranno il potere della condivisione e dell’artigianato brasiliano.

L'installazione interattiva è così entrata a far parte del paesaggio permanente del campus universitario di Bovisa, all’esterno dell’edificio B3 e di fronte a Polifactory, il FabLab del Politecnico di Milano.

Il collettivo multidisciplinare Hangar Design Group che ha firmato la messa in opera di Melissa Campana Crochet per il FuoriSalone ha anche contribuito alla donazione.

“L’installazione Melissa Crochet Campana è nata dalla volontà di realizzare un lavoro che coinvolge diverse ONG in Brasile. Con la donazione dell’installazione al Politecnico di Milano siamo ancor più entusiasti perché oltre a creare un nuovo spazio di convivenza e interazione per gli studenti, si estende la vita della struttura, fatta di plastica, dimostrando così la possibilità di un utilizzo consapevole del materiale. Nel corso del tempo, l'usura e la decolorazione del materiale possono aprire la strada ad altre possibilità di riutilizzo, incluso in altri prodotti. E qui lancio a voi la sfida!” commenta Humberto Campana.

Si estende la vita della struttura, fatta di plastica, dimostrando così la possibilità di un utilizzo consapevole del materiale” Humberto Campana"