La Biennale di Venezia. 58. Esposizione Internazionale d’Arte Venezia (Giardini e Arsenale) - 11 maggio / 24 novembre 2019

Apre al pubblico la 58. Esposizione Internazionale d’Arte dal titolo May You Live In Interesting Times, curata da Ralph Rugoff e organizzata dalla Biennale di Venezia presieduta da Paolo Baratta.

La mostra mette in evidenza opere la cui forma attira l’attenzione su ciò che la forma stessa nasconde e sui molteplici scopi perseguiti dalle opere. Forse, indirettamente, queste opere possono diventare una sorta di guida per vivere e pensare in tempi interessanti.

Possiamo senza dubbio imparare qualcosa dal modo in cui gli artisti sfidano le consuetudini del pensiero e ampliano l’interpretazione che diamo a oggetti e immagini, scenari e situazioni decisamente eterogenei.

La Mostra sarà affiancata da 90 Partecipazioni Nazionali nei padiglioni ai Giardini, all’Arsenale e nel centro storico di Venezia. Sono 4 i paesi presenti per la prima volta alla Biennale Arte: Ghana, Madagascar, Malesia e Pakistan. La Repubblica Dominicana partecipa per la prima volta alla Biennale Arte con un proprio padiglione.

Il Padiglione Italia alle Tese delle Vergini in Arsenale, sostenuto e promosso dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale Arte e Architettura Contemporanee e Periferie Urbane, si intitola “Né altra Né questa. La sfida al labirinto” ed è a cura di Milovan Farronato.

Sono 21 gli Eventi Collaterali promossi da enti e istituzioni nazionali e internazionali senza fini di lucro. Organizzati in numerose sedi della città di Venezia, propongono un'ampia offerta di contributi e partecipazioni che arricchiscono il pluralismo di voci che caratterizza la mostra.