INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
Il tavolino che depura l’ambiente
Archivio: News

Il tavolino che depura l’ambiente

Articolo di: Danilo Signorello
Data Pubblicazione: 31 December 2013

Integrato con un filtro in cartone capace di depurare l’ambiente in cui viene posto, la nuova versione del tavolino Tappo di Lessmore sfrutta i canali del cartone ondulato la cui struttura permette di convogliare, tramite una ventola, l’aria da filtrare. Il trattamento di questi condotti prevede l’uso di chitosano (ricavato dai gusci di granchio), che blocca i batteri e beimpedisce la proliferazione, e dell’ossido di titanio illuminato da led che funge da catalizzatore e ossida gli inquinanti nell’aria. Nato dalla collaborazione tra Giorgio Caporaso, designer della Ecodesign Collection di Lessmore, e Alberto Cigada, docente di materiali per il design e di innovazione nei materiali e nelle tecnologie del Politecnico di Milano, tappo diventa così l’arredo ideale in casa come nel contract, per le smoking room e, nella versione con profumatore d’ambiente, per il mondo retail. Per info: www.lessmore.it

Now Reading:
Be Open lancia Hands
Archivio: News

Be Open lancia Hands

Articolo di: Danilo Signorello
Data Pubblicazione: 31 December 2013

La fondazione internazionale Be Open annuncia Hands, call to action ideata per i social network sul tema delle mani come strumento creativo primordiale. Be Open è una iniziativa globale per promuovere la creatività e l’innovazione, un think tank la cui mission è promuovere le migliori idee di oggi per costruire soluzioni per il futuro. È una iniziativa culturale e sociale finanziata dalla Yelena Baturina, businesswoman, imprenditrice e filantropa russa, insieme al suo team internazionale. Cosa possiamo fare con le nostre mani? Moda, artigianato, costruire, comunicare? Per rispondere a questa domanda, Be Open coinvolge tutti gli utenti della rete chiedendo loro di proporre foto e video sul tema. I materiali potranno essere postati sui profili Twitter e Instagram e verranno caricati in tempo reale sul sito della fondazione www.beopenfuture.com/hands fino al 6 febbraio 2015. Il digital team di Be Open selezionerà un vincitore che sarà ospitato a Milano dalla fondazione per un viaggio di tre giorni in occasione di Expo, per scoprire l’evento e la città. Hands anticipa l’evento che Be Open proporrà nel 2015: un progetto ideato sul tema dell’Esposizione Universale “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”, un percorso che dimostrerà come il pensiero creativo potrà migliorare il nostro futuro. In questo modo Be Open completa il complesso mosaico di Made in…, una ricerca sull’artigianato e su come assicurare la sua sopravvivenza nel futuro. Le tecniche artigiane tradizionali più interessanti vengono reinterpretate attraverso lo sguardo dei designer più sperimentali al fine di renderle accattivanti per il mercato e la domanda contemporanea. Un viaggio iniziato a febbraio 2014 con la mostra “Made in… India” sulle eccellenze del subcontinente indiano e le sfide che affrontano nel mercato globale. Le mani sono il legame tra il nostro corpo e il mondo. Sono il primo mezzo di produzione: potenti, pratiche, sensibili e spirituali. Le mani trasmettono il nostro stato d’animo, danno enfasi alle nostre parole, ci aiutano ad afferrare la vita sia in senso letterale che figurato. Per informazioni: www.beopenfuture.cominstagram.com/beopenfutureyoutube.com/beopenfuturetwitter.com/BEOPENFUTUREfacebook.com/beopenawards

Now Reading:
La facciata diventa arte
Archivio: News

La facciata diventa arte

Articolo di: Danilo Signorello
Data Pubblicazione: 31 December 2013

Beneteau (tra i più importanti costruttori di barche a vela e a motore) ha scelto per il rinnovamento della propria sede di Givrand (cantone Saint-Gilles-Croix-de-Vie) una facciata realizzata con la Pietra Acrilica di nuova generazione Hi-Macs nella tonalità Alpine White, termoformabile, polivalente, resistente e non porosa. Il progetto è di Frédéric Periot, responsabile dell’agenzia PAD. La decorazione della facciata principale, rivolta a sud, ricorda una rete e consente con facilità di individuare l’edificio. Attraverso la perforazione del materiale si è riuscito a ottenere il grado di trasparenza desiderato ed è stato ridotto considerevolmente l’apporto di calore dovuto all’irraggiamento. Prodotto da LG Hausys e distribuito da LG Hausys Europe, Hi-Macs si declina in circa 100 tonalità di colore e differenti gamme proposte negli spessori 3/6/9/12 mm. Per info: www.himacs.eu

Now Reading:
Bello e possibile
Archivio: News

Bello e possibile

Articolo di: Danilo Signorello
Data Pubblicazione: 31 December 2013

SistemN20 di Marazzi Tecnica è un gres porcellanato disponibile nel formato 60×60 cm in 5 tonalità neutre. Lo spessore di 20 mm garantisce un’elevata resistenza ai carichi e alle sollecitazioni rendendolo ideale per essere posato in ambienti esterni privati e pubblici (giardini, terrazzi, gazebo). Si tratta di un prodotto antigelivo, ignifugo e ad alta resistenza agli attacchi chimici e agli agenti atmosferici. SistemN20 unisce le caratteristiche di resistenza e durata del grès porcellanato a molteplici possibilità di installazione: può essere posato a secco su ghiaia, erba, sabbia, su pavimento sopraelevato ed a colla per superfici carrabili. Inoltre, è facile e veloce da posare e rende la pavimentazione immediatamente fruibile. Il sistema di posa a secco è rapido e pulito, in quanto non richiede l’utilizzo di collanti e stucchi. Le lastre di grès sono facilmente rimovibili e riutilizzabili. Il sistema sopraelevato aiuta a ridurre i dislivelli e i movimenti strutturali, favorisce l’isolamento termico ed acustico. L’intercapedine tra pavimentazione e fondo permette il passaggio di tubazioni ed impianti che rimangono facilmente ispezionabili. Info: www.marazzi.it

Now Reading:
Le meraviglie della tecnologia e del design in cucina
Archivio: News

Le meraviglie della tecnologia e del design in cucina

Data Pubblicazione: 31 December 2013

Ridurre l’inquinamento acustico in cucina. Da questa esigenza prende vita l’esclusiva tecnologia silenziosa di Faber: Sil-K Act, il primo dispositivo applicato a un elettrodomestico che adotta il sistema Active Noise per la riduzione attiva del rumore. Mutuata dai dispostivi di abbattimento acustico adottati in aeronautica, Sil-K Act registra l’emissione sonora dalla cappa e la annulla con l’emissione di un’onda sonora contraria che abbatte il rumore di 13 decibel rispetto ai modelli standard. Inserita nella lineare eleganza di Reflex ACT, cappa a T rovesciata in acciaio considerata un evergreen del marchio, la tecnologia esprime il suo massimo risultato grazie all’aspirazione perimetrale e alle illuminazioni Led light con soli 3 watt di consumo. Rivoluzionari anche i nuovi sistemi di filtraggio HFH (High Filtering Hoods) contenuti in Alma e Bios, cappe cilindriche dal design grintoso e versatile, con dimensioni extra small, grazie ai soli 32 cm di diametro. Risultato? Elevata efficacia nel ricambio dell’aria a fronte di maggiore durata e notevole risparmio, economico ed energetico. Rinnovano il piano cottura con il loro originale design Lithos e Titano, modelli preziosi nei materiali, originali nelle colorazioni e innovativi sul piano tecnologico. Dotati di motore Energy, performante e silenzioso, Lithos è estremamente versatile: solo 45 cm per una cappa moderna dalle colorazioni gloss (bianco corian, nero, giallo crema), che attinge dalle linee più classiche per riformularle in un’estetica più attuale. Anche Titano rivisita il classico, grazie all’intreccio del telaio in acciaio e del pannello frontale in vetro che dona alla cappa solidità, ma al tempo stesso massima leggerezza. Con solo 30 cm di spessore, Titano si può inoltre considerare una cappa slim, ideale per ottenere massima funzionalità sul piano cottura e ottime prestazioni grazie al motore Energy e ai faretti Led light. Design minimale e slanciato anche per l’ultima nata: Faber DCH34. Caratterizzata da doppio vetro sottile total black, comandi touch control e motore Energy, raggiunge una potenza massima di 140 watt con un impatto ridotto in termini di rumore, arrivando fino a 66 dB(A). Per maggiori informazioni: faberspa.com