INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
Ugo Nespolo – Storie di Oggi
Archivio: Agenda

Ugo Nespolo – Storie di Oggi

Le quattro composizioni esposte sono state realizzate con il laminato Abet in stampa digitale

Pisa, SMS - Centro Espositivo San Michele degli Scalzi
dal 9 settembre
Data Pubblicazione: 8 September 2017

Le quattro opere create da Ugo Nespolo, Storie di oggi, disegnate appositamente per lo spazio pisano, sono grandi pannellature murali realizzate con il laminato Abet Laminati digitale che andranno a decorare la residenza di artisti con un tocco visionario, fantasioso e di grande impatto.

 

Maestro dell’arte contemporanea, Nespolo appare come un moderno alchimista che cerca di ridare ordine alla realtà.

I quattro lavori stupiscono e incantano: compaiono molti elementi della nostra civiltà – tra cui un telefono cellulare, la bandiera dell’Europa, alcuni strumenti musicali, astronavi, denaro e un traliccio elettrico – scomposti e ricomposti magicamente in un mosaico unico che diventa vita, emozione e movimento.

Si è come invitati a entrare direttamente nell’opera, in un universo incantato, protagonisti attivi di questa realtà virtuale.

 

Previous Next
Now Reading:
ArchichefNight 2017
Archivio: Agenda

ArchichefNight 2017

A Firenze la quarta e ultima tappa
martedì 12 settembre ore 20.30
Caffè dell’Oro | Lungarno degli Acciaiuoli 2P | Firenze
Data Pubblicazione: 8 September 2017

Il 12 settembre si tiene a Firenze la quarta e ultima tappa italiana di Archichef Night 2017, cena evento organizzata da Towant in Italia e all’estero, che mette dietro ai fornelli cinque noti studi di architettura e incrocia la creatività e l’estro culinario con la progettazione.

Gli studi fiorentini André Benaim | Studio di Architettura, BBA-Architetti & Partners, GLA-Genius Loci Architettura, PLS Design e Q-Bic si cimentano in cucina con l’aiuto dell’executive chef stellato Peter Brunel presso il ristorante Caffè dell’Oro.

Come di consueto ogni architetto è chiamato a selezionare la propria ricetta preferita o quella in grado di descrivere al meglio i tratti salienti del suo lavoro. Inoltre si occupa di scegliere i singoli ingredienti, di ideare l’impiattamento e di raccontare agli ospiti in sala il piatto scelto e la sua preparazione. In questo modo i partecipanti possono votare la migliore performance culinaria della serata.

Nei prossimi mesi i vincitori dei quattro appuntamenti italiani – Milano, Roma, Treviso, Firenze – si sfideranno in un contest nazionale che si terrà a Milano per eleggere lo studio vincitore di ArchichefNight Italia 2017.

Previous Next
Now Reading:
Fondazione Fashion Research Italy
Archivio: Agenda

Fondazione Fashion Research Italy

Data Pubblicazione: 8 September 2017

Sono mesi di intenso lavoro, al numero 12 di via del Fonditore a Bologna. Sta prendendo vita infatti la sede della Fondazione no-profit Fashion Research Italy (FRI), centro didattico e d’innovazione, polo espositivo e archivistico, dedicato alla valorizzazione di un settore chiave del sistema economico-produttivo: la moda.

Fondata da Alberto Masotti, ex patron de La Perla, negli spazi completamente rinnovati della storica sede del Gruppo, FRI si prepara ad aprire le porte il 21 ottobre.

Sono state presentate le due icone-simbolo: la Statua di Donna e la Passerella multimediale per la riproduzione di sfilate virtuali, che rappresentano concretamente la filosofia della Fondazione.

La Passerella multimediale è uno strumento di alta tecnologia, che potrebbe modificare la fruizione delle collezioni moda da parte del pubblico, degli addetti ai lavori, dei buyer.

Icona di Donna è una suggestiva statua di luce, cuore pulsante di FRI. Alta oltre 10 metri, sospesa nell’aria, è protagonista dell’intero edificio ed è visibile da tutti i tre piani in cui si articola la Fondazione. La figura è composta da 21.120 LED inseriti all’interno di 5.280 sfere bianche opaline che, accendendosi a ritmo di un concerto digitale, la vestono come un tessuto di luce, riproducendo particolari texture conservate nell’archivio di FRI.

Previous Next
Now Reading:
Tallinn Architecture Biennale 2017
Archivio: Agenda

Tallinn Architecture Biennale 2017

Intitolata BioTallinn, è curata da Claudia Pasquero

Dal 13 settembre al 27 ottobre
Data Pubblicazione: 8 September 2017
BioTallinn – Tallinn Architecture Biennale 2017 propone un programma di mostre e simposi coinvolgerà studi di architettura, artisti e scienziati nella riflessione sul tema della biotecnologia in architettura e la relazione fra natura e città nell’era dell’Antropocene.

 

Claudia Pasquero di ecoLogicStudio, Londra, concentra la sua strategia curatoriale sulla penisola di Paljassare a Tallinn, che sarà protagonista della curatorial exhibition Anthropocene Island all’interno del Museum of Estonian Architecture (video: https://vimeo.com/196856475) e del simposio internazionale Polycephalum City.
 

 

Previous Next