A Londra, all’Istituto Italiano di Cultura il secondo incontro del ciclo organizzato dalla rivista Interni

 

Ironia (italiana) e flemma british. E la consapevolezza di entrambi di aver dato molto al sistema design. Stiamo parlando di Piero Lissoni e Deyan Sudjic e dell’incontro che si è tenuto ieri 18 ottobre organizzato da Interni all’Istituto Italiano di Cultura di Londra.

Tema 1:1, il valore di scala, la qualità del saper fare, l’eredità dei grandi maestri italiani del Dopoguerra, la necessità di fare squadra e di confrontarsi costantemente con la committenza.

Il progetto a 360 gradi che vuol dire sì industrial design, ma anche grafica, comunicazione, immagine. Un bel match tra due maestri.

Prossimo appuntamento del ciclo di incontri londinesi di Interni il 26 novembre 2018 con Alfonso Femia.

Si ringrazia: CitizenM Hotels, De Padova, Hotel Café Royal London.

 

gallery gallery
1:1 il talk all'Istituto Italiano di Cultura a Londra.
gallery gallery
Da sinistra, Deyan Sudjic e Piero Lissoni.
gallery gallery
Piero Lissoni.
gallery gallery
Da sinistra, Deyan Sudjic e Piero Lissoni.
gallery gallery
Deyan Sudjic.
gallery gallery
Carlo Biasia, della redazione di Interni, con Deyan Sudjic.
gallery gallery
Piero Lissoni.
gallery gallery
Deyan Sudjic
gallery gallery
Da sinistra, Deyan Sudjic e Piero Lissoni.
gallery gallery
Alcuni momenti del party post talk.
gallery gallery
Alcuni momenti del party post talk.
gallery gallery
Alcuni momenti del party post talk.