INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
I “piccoli gioielli” dell’Orto Botanico di Brera

I “piccoli gioielli” dell’Orto Botanico di Brera

Nella Sala Adunanze dell'Istituto Lombardo Accademia di Scienze e Lettere presso il Palazzo di Brera sono state presentate alla stampa le installazioni di Material Immaterial esposte all'Orto Botanico di Brera. Dopo il saluto di Gilda Bojardi, direttore di Interni, di Martin Kater, direttore dell'Orto Botanico di Brera, e di Carlo Mandelli, direttore generale periodici Italia Gruppo Mondadori, Philippe Daverio ha conversato con i protagonisti (progettisti e aziende)
Data Pubblicazione: 5 April 2017

C’era soltanto un modo per entrare con una serie di installazioni nel giardino dell’Orto Botanico di Brera. Era di farlo in punta di piedi, sottovoce, senza urlare. E questo fanno le piccole installazioni-sculture di Material Immaterial a Brera in un luogo che cambia la percezione della realtà nel caos vivace, creativo, positivo, ma pur sempre caos, della design week milanese. Un angolo ovattato, al riparo dal tran tran cittadino quotidiano. Quattro Design Island che non urlano, ma riescono comunque a comunicare il messaggio che Interni ha voluto dare: convivialità, benessere, rapporto con la natura.

Venice. Prezioso Quotidiano (quattro sculture e una installazione), MyIsle, The Garden of Senses, Pigmenti Open-air nascono dalla collaborazione tra progettisti affermati, giovani talenti e aziende di riferimento. Una collaborazione che mostra come il design sia capace di valorizzare gli aspetti più preziosi e spesso trascurati della vita di tutti i giorni.

Piccoli gioielli” attraverso i quali vetro, plastica, cemento (i materiali) incontrano la memoria, la fantasia, il sogno (l’immateriale). Protagonista assoluta la collezione Venice nata nei laboratori Guzzini, dall’estro creativo dei designer Pio e Tito Toso che sono riusciti a donare a un innovativo materiale sintetico effetti straordinari, capaci di superare il cristallo per effetti di luce e trasparenza.

Il progetto Prezioso Quotidiano è un progetto pilota del programma di ricerca Art to be Used promosso da Fratelli Guzzini e dall’Accademia di Belle Arti di Brera rivolto ad artisti delle arti visive, designer ed esperti di comunicazione. Arte, design, tecnologia si fondono generando idee, concetti, progetti. Un laboratorio di ricerca interdisciplinare e intergenerazionale che tenta di ritrovare la strada dell’arte applicata.

Le installazioni di Interni sono esposte per il quarto anno consecutivo all’Orto e si rivelano sempre più in armonia con il luogo. Un posto “magico” che valorizza e viene valorizzato da questi piccoli gioielli.

(Testo di Danilo Signorello – Foto di Efrem Raimondi)

Previous Next
Now Reading:
Mindcraft 2017, il design danese al Fuori Salone
Archivio: Agenda

Mindcraft 2017, il design danese al Fuori Salone

4/9 aprile 2017 - San Simpliciano - Piazza Paolo VI 6 Milano
Data Pubblicazione: 5 April 2017

Decima edizione per Mindcraft, la mostra dedicata al meglio del design danese in corso durante il Fuori Salone nella suggestiva cornice di San Simpliciano. Curata dall’artista e designer Henrik Vibskov e voluta dal Danish Arts Foundation Committee for Crafts and Design, la mostra accoglierà i progetti avveniristici di 18 designer.

Argento, carta, ceramica, tessuti e cemento saranno fra i materiali usati per le realizzazioni dei progettisti, affermati ed emergenti, e proposti al pubblico.

Previous Next
Now Reading:
Urban installation
Archivio: Agenda

Urban installation

Hermès #hermesonthewall
Wallpaper_ guerrilla: le carte da parati vestono i muri di Milano!

Dal 4 al 9 aprile
Data Pubblicazione: 5 April 2017

Hermès tappezza con le sue carte da parati la facciata di alcuni luoghi simbolici in zona Brera.

Un’installazione urbana per interagire con l’architettura della città e con i suoi abitanti, stimolando nuovi punti di vista.

 

Dal 2011, anno della sua prima collezione, la carta da parati Hermès veste con fantasia e poesia gli ambienti domestici. Uno straordinario carnet di illustrazioni narrative e disegni ispirati all’heritage della maison, che Hermè soffre ora alla città per un’esperienza immersiva e ludica.

Protagonisti della performance sono i pattern della collezione wallpaper: i nuovi disegni 2017 Mille Jeux di Gianpaolo Pagni, Les Carreaux e Les Cabanes di Nigel Peake, oltre all’iconico Promenade au Faubourg di Nigel Peake (collezione 2016).

 

I luoghi tappezzati:

– facciata della gelateria Solferino – via Solferino 18 (carta da parati Promenade au Faubourg, disegno di Nigel Peake)

– facciata del panificio Pattini – via Solferino, 5 (carta da parati Les Carreaux all’esterno e Tampon Equestre all’interno, entrambi i disegni di Gianpaolo Pagni)

– facciata del Bar Brera – via Brera, 23 (carta da parati Mille Jeux, disegno di Gianpaolo Pagni)

 

Previous Next