INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
Giacomo Quarenghi. Architetto alla Corte degli Zar
Archivio: Agenda

Giacomo Quarenghi. Architetto alla Corte degli Zar

Bicentenario 2017
in Europa, in Italia, nella natia Bergamo

dal 2 marzo 2017
Data Pubblicazione: 2 March 2017

Nel 2017 ricorre il secondo centenario della morte dell’architetto e disegnatore Giacomo Quarenghi (Rota d’Imagna/Bergamo 1744 – San Pietroburgo1817).

Tra i massimi protagonisti della cultura artistica del Settecento europeo, partecipa all’elaborazione del primo linguaggio moderno internazionale.

In occasione del bicentenario, importanti istituzioni culturali si sono riunite in un Comitato internazionale per celebrare l’Anno Quarenghiano, dando vita a un ricco programma di manifestazioni su scala continentale, coinvolgendo musei e istituti che detengono importanti nuclei di disegni quarenghiani, o collegati in vario modo con la vita dell’architetto, oppure implicati nello studio della sua produzione artistica.

A coordinare il programma del Comitato internazionale sono l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo e l’Osservatorio Quarenghi di Bergamo.

Accanto al Comitato internazionale si è poi sviluppata una rete bergamasca che riunisce associazioni e istituzioni culturali di Bergamo e del suo territorio che parteciperanno  alle celebrazioni con proprie iniziative.

 

 

L’apertura ufficiale dell’Anno Q è in programma per il 2 marzo 2017, con iniziative che si terranno in contemporanea a San Pietroburgo, Mosca, Varsavia, Milano, Roma e Bergamo.

 

Le iniziative si moltiplicheranno poi lungo tutto il corso dell’anno.

 

 

Il programma dell’Anno Q è in continua evoluzione. Il calendario sempre aggiornato disponibile sul sito www.osservatorioquarenghi.org

Previous Next
Now Reading:
Lasciare – un segno. 72 docenti, tantissimi studenti
Archivio: Agenda

Lasciare – un segno. 72 docenti, tantissimi studenti

Spazio O' - Via Pastrengo 12 - Milano
6 marzo 2017 - 18.30
Data Pubblicazione: 1 March 2017

Claudio Larcher, course leader in Naba Nuova Accademia di Belle Arti, e i suoi docenti del Triennio in design, hanno raccolto una bibliografia immaginaria da consegnare agli studenti che stanno intraprendendo questa avventura.

Le frasi di 72 libri, che sono stati scelti dagli insegnanti come messaggi per i ragazzi, fanno da corollario a un nuovo manifesto sottoscritto per raccontare il percorso che vorrebbero costruire, insieme, per Naba.

“Vorremo solo continuare a poter ribadire che ‘a vent’anni è tutto ancora intero, perché a vent’anni è tutto chi lo sa’ (come cantava Francesco Guccini). E forse è proprio questo il tipo di traccia, di ricordo che vorremmo lasciare come docenti stampandolo nello sguardo, sempre un po’ stranito, dei creativi del futuro”, spiega Claudio Larcher.

Previous Next
Now Reading:
Italian Design Day
Archivio: Agenda

Italian Design Day

2 marzo 2017: 100 città in tutto il mondo, 100 eventi in contemporanea, 100% aziende leader del made in Italy
Data Pubblicazione: 1 March 2017

Giovedì 2 marzo 2017 in 100 sedi del mondo, 100 “ambasciatori” della cultura italiana (designer, imprenditori, giornalisti, critici, comunicatori, docenti) raccontano un progetto di eccellenza.

In una tavola rotonda con personaggi della formazione, dell’informazione e del commercio vengono confrontati i modi del progetto, le consuetudini, i processi… Agli “Ambasciatori” viene richiesto di tornare con alcune segnalazioni di eccellenze del paese visitato (artigianato, innovazioni tecnologiche, modi di costruzione, materiali ecc.) per poi condividerle e verificare eventuali possibili contaminazioni progettuali.

La giornata del design nel mondo non si esaurirà con la tavola rotonda, ma in tutti i luoghi delle conferenze ci sarà una maratona di 24 ore in cui si potranno vedere in diretta o in differita le registrazioni – eseguite con gli smartphone – degli altri eventi.

In apertura della tavola rotonda un video in cui si racconta la struttura del progetto. Inoltre tutti questi materiali confluiranno in un sito dedicato e sui diversi social andando a creare un grande serbatoio di esperienze progettuali “all’italiana” che si incrementerà negli anni e sempre consultabile in tutte le parti del mondo.

Questa grande manifestazione si ripeterà il 2 marzo 2018 allargando ulteriormente la ricerca e la selezione dei comparti produttivi e delle eccellenze. Inoltre sempre nel 2018 si realizzerà una grande mostra oggetti, che terrà conto dei materiali raccolti delle esperienze e delle eventuali contaminazioni che si saranno create.

Previous Next
Now Reading:
Green Factor Design Contest
Archivio: Agenda

Green Factor Design Contest

Infiniti cerca giovani talenti. Requisiti indispensabili: creatività e qualcosa di speciale, il “green factor”
Data Pubblicazione: 1 March 2017

Infiniti, da sempre vicino alle visioni fresche e innovative dei giovani professionisti, ha scelto di lanciare una nuova edizione del contest Green Factor Design Contest per designer e architetti under 35 che credono nel rispetto dell’ambiente. A loro sarà data l’opportunità di misurarsi con una sfida nuova, affiancati da un brand che ha fatto della produzione eco-sostenibile un valore centrale del proprio operato.

Protagonista sarà il legno, materiale “green” per eccellenza: ai candidati verrà chiesto di realizzare una coppia di prodotti ecosostenibili e riciclabili – sedia e sgabello oppure poltroncina e tavolo – interamente in legno, minimizzando o eliminando l’utilizzo di altri materiali e riducendo al minimo lo spreco. I partecipanti potranno proporre i progetti entro il 31 luglio 2017.

Per decretare il migliore, che sarà annunciato a settembre, si riunirà una giuria d’eccezione presieduta dall’architetto di fama internazionale Stefano Boeri, affiancato dalla direttrice di Interni Gilda Bojardi in veste di vicepresidente, dal responsabile dei progetti H-Farm Timothy O’Connell e da Marco Ceccato, direttore vendite e marketing del gruppo OMP.

I progetti si possono caricare collegandosi al sito www.infinitidesign.it

Previous Next