Festival del Paesaggio 2017

La seconda edizione del Festival del Paesaggio, a cura di Arianna Rosica e Gianluca Riccio, ricorda il centenario dell’arrivo a Capri di Fortunato Depero (1917 – 2017), che nell’estate del 1917 vivrà a Capri una delle sue più intense stagioni creative, e presenta una programmazione ancora più ricca di mostre ed eventi.

 

La manifestazione si articola in un calendario di eventi che fino a ottobre – attraverso il programma di residenze d’artista e workshop con gli studenti dell’isola e un sempre più ricco programma espositivo che prevederà anche installazioni site-specific – animerà l’intera estate caprese.

 

1917-2017 Depero/Mendini è la mostra omaggio che l’architetto e designer Alessandro Mendini dedica alla stagione caprese del grande artista futurista: un percorso intrecciato di echi e rimandi attraverso il tempo e la storia.

23 luglio – 30 settembre 2017

 

La mostra collettiva Anatomia del paesaggio al Chiostro di San Nicola interpreta, attraverso il tema della piscina, il paesaggio come luogo fisico e mentale costantemente in bilico tra una dimensione artificiale e una condizione naturale.

16 luglio – 30 settembre 2017

 

Quest’anno Open ha per protagonista il collettivo torinese Nucleo.

Open è volto a produrre interventi e opere site-specific inseriti nel paesaggio caprese degli artisti ospitati in residenza nell’ambito di Travelogue, progetto di workshop con gli studenti delle scuole di Capri.