Dance: una libreria che “si muove”, alzando o abbassando i cubi di legno che la formano, per variare l’aspetto del mobile e raggiungere più comodamente oggetti e volumi ordinati al suo interno.