Colore, luce e spazio scultoreo

Galleria Cardi, Milano

dal 20 febbraio al 28 giugno 2019

 

La Galleria Cardi di Milano ospita una personale dell’artista minimalista americano Dan Flavin (1933-1996), riconosciuto a livello internazionale per le sue installazioni e opere scultoree realizzate esclusivamente con lampade fluorescenti disponibili in commercio.

La mostra presenta 14 opere luminose dalla fine degli anni ’60 agli anni ’90 che mostrano l’evoluzione di oltre quattro decenni delle ricerche dell’artista sulle nozioni di colore, luce e spazio scultoreo.

La mostra è organizzata in collaborazione con l’Estate di Dan Flavin ed è accompagnata da un catalogo illustrato che include un saggio dello stimato critico d’arte italiano Germano Celant.