INTERNI. The Magazine of Interiors and Contemporary Design

Now Reading:
Coats! Max Mara, Seoul 2017
Archivio: Agenda

Coats! Max Mara, Seoul 2017

DDP – Dongdaemun Design Plaza
fino al 12 dicembre 2017
Data Pubblicazione: 5 December 2017

Migliore+Servetto Architects torna a progettare per Max Mara una mostra, innovativa e digitale, per raccontare l’heritage della storica casa di moda italiana.

L’inedita edizione coreana della retrospettiva Coats! si aggiunge alle precedenti tappe di Mosca (2011), Pechino (2009), Tokyo (2007) e Berlino (2006).

Al Dongdaemun Design Plaza, ideato da Zaha HadidSeoul, prende forma un impianto architettonico maestoso: un’importante cupola sostenuta da 7 volumi irregolari emerge dal buio, plasmata dal gioco di luci e ombre, in dialogo con l’architettura della struttura.

Al di sotto della cupola, un’ampia volta, in grado di smaterializzarsi come un grande planisfero, dà vita ad una narrazione dinamica e pulsante capace di restituire la sensibilità e l’attenzione artistica di Max Mara.

La performance digitale della giovane artista Yiyun Kang avvolge l’osservatore in un racconto poetico in cui affiorano immagini di tessuti, volumi e corpi.

La cupola imponente sovrasta con i suoi 13 m di altezza una piazza dove una selezione di capi, rappresentativi dei singoli decenni, mette in primo piano il valore del cappotto, aprendo al racconto delle 7 wunderkammer.

Come 7 scrigni preziosi, si schiudono offrendo uno spettacolare scenario, specifico per ogni decade, progettato per porre in dialogo i cappotti con ricche raccolte di oggetti, immagini d’epoca ed evocazioni scenografiche.

Ogni ambiente è caratterizzato da un ricercato insieme di suoni, musiche, profumi, esperienze tattili che completano la narrazione, creando microcosmi e un’atmosfera pienamente immersiva.

 

Previous Next
Now Reading:
Accoglienza esclusiva
Archivio: Agenda

Accoglienza esclusiva

Inaugurata il 28 novembre nell'elegante distretto dell'Upper East Side di Manhattan a New York, la prima Lamborghini Lounge rimarrà aperta per ospitare eventi esclusivi, a cui sarà possibile accedere solo su invito
Data Pubblicazione: 5 December 2017

Lamborghini Lounge è uno spazio esclusivo progettato per promuovere eventi chiave e offrire un’esperienza in perfetto stile Lamborghini a ospiti importanti.

 

Intima e lussuosa, la lounge si estende su una superficie di 600 metri quadrati ed include un’area per la personalizzazione ad personam e una sala dedicata alla nuova Urus, il Super Suv.

Entrambi gli spazi sono stati arredati con i pezzi della collezione Authentic Living – che nascono dalla collaborazione tra Riva 1920 e Lamborghini su design di Karim Rashid – insieme ad alcuni classici in legno massello.

 

Completano il loft una sala di proiezione per video e presentazioni live in streaming, oltre a numerosi altri elementi caratteristici che mettono in risalto il dna Lamborghini. 

 

Previous Next
Now Reading:
Jil Sander: Present Tense
Archivio: Agenda

Jil Sander: Present Tense

Museum Angewandte Kunst di Francoforte

fino al 6 maggio 2018
Data Pubblicazione: 5 December 2017

Il Museum Angewandte Kunst propone viaggio nello stile della grande stilista tedesca Jil Sander che include installazioni multimediali, fotografie, abiti e oggetti dedicati ad esprimerne l’approccio estetico, il rapporto tra forma e materia.

La poliedrica presentazione mette in mostra l’ingegno e il potere creativo di una stilista il cui obiettivo principale è far emergere la personalità di ciascun individuo.

Bonaveri è partner della mostra con figure create ad hoc per interpretare lo stile e la visione estetica della stilista.

Per valorizzare il patrimonio di abiti e suggestioni stilistiche sviluppate in una carriera ricca di soddisfazioni, l’azienda italiana di manichini ha definito una selezione di busti uomo e donna realizzati su misura su selezione della stessa stilista con cui sono stati personalizzati i tessuti, le finiture, le composizioni degli elementi.

Previous Next
Now Reading:
Una scuola per il domani
Archivio: Agenda

Una scuola per il domani

Dall’ISA di Monza al Liceo artistico Nanni Valentini 1967-2017

Triennale di Milano,
7 dicembre 2017 - 14 gennaio 2018
Data Pubblicazione: 5 December 2017

Triennale Design Museum e Liceo Artistico Nanni Valentini presentano la mostra Una scuola per il domani. Dall’ISA di Monza al Liceo Artistico Nanni Valentini 1967-2017, a cura dello stesso liceo artistico, che celebra il cinquantesimo anniversario della fondazione dell’Istituto Statale d’Arte di Monza evidenziando l’unicità e la peculiarità della storia di questo istituto, ribadendo come la formazione sia da sempre uno dei tratti fondamentali della manifattura italiana orientata al design.

 

Accompagna la mostra l’omonimo volume edito da Mondadori Electa che racconta, con numerosi contributi e un ricco apparato iconografico, la storia, eccezionale nel panorama italiano, dell’Istituto Statale d’Arte di Monza. Fondato nel 1967, richiama nella Villa Reale grandi professionisti che mescolano sperimentazioni artistiche e progettuali. Una didattica innovativa che si configura come ricerca, verificata nei laboratori, sarà la cifra della sua identità.

 

Previous Next