Carla Bechelli Arquitectos a Time-Space-Existence

Lo studio Carla Bechelli Arquitectos in occasione della 15. Mostra Internazionale di Architettura la Biennale di Venezia partecipa alla esposizione Time Space Existence, evento collaterale a cui sono stati chiamati a esporre un gruppo internazionale di architetti che si confrontano con i concetti filosofici di Tempo, Spazio ed Esistenza, documentando le idee e gli attuali sviluppi dell’architettura contemporanea.

Gli spazi di Palazzo Bembo ospitano presentazioni individuali di importanti firme dell’architettura ed è in questo contesto che Carla Bechelli Arquitectos presenta la sua installazione tridimensionale, una riflessione su come lo studio argentino, di stanza a Buenos Aires, intende la progettazione architettonica.

Tutti i suoi progetti nascono dalla ricerca e dal dialogo con l’identità del luogo, con la sua storia, il suo clima, il suo background cuturale che fanno da contraltare all’attenzione per il design, per le linee, i volumi e la luce, perseguendo un’estetica moderna e una spazialità inedita, rigore funzionale e attenzione al dettaglio.

L’installazione ideata per Venezia accomuna in sè queste caratteristiche e offre la possibilità di sperimentare un’architettura fusa con la natura, in cui i confini tra interno ed esterno sono estesi e intangibili o addirittura aboliti. Quest’opera vuole rendere corporei fenomeni immateriali come il tempo, il movimento e lo spazio.

La tecnica di stratificazione crea l’impressione del tempo che passa attraverso un dispositivo con un’ottica spaziale che rappresenta il passare delle stagioni, mostrando i colori della vegetazione che cambia. Mentre il visitatore cammina attraverso l’installazione, l’architettura si svela attraverso la natura, dimostrando come il rapporto con essa produce nell’uomo gioia per i sensi e per l’anima.

L’installazione inoltre non parla un linguaggio astratto, ma racconta tre progetti dello studio Carla Bechelli Arquitectos: due di questi (San Isidro Hotel e St George’s School) sono inseriti in contesti naturali e per il terzo (Las Piedras Villas & Houses) è stato creato un parco di flora locale con un bellissimo paesaggio che fa da cornice all’architettura. Las Piedras ha vinto un premio internazionale, l’International Property Awards nell’ottobre 2015 per la sua originale proposta urbanistica e paesaggistica.